Salta al contenuto

Tum

Tum
Tum
Tum
Tum

Un settore in rapida evoluzione

Questo è il momento giusto per entrare a far parte del mondo delle soluzioni per l'udito e di Amplifon. Innovazione, sfide ed opportunità caratterizzano questo settore che si rivolge a clienti sempre più numerosi ed esigenti. Sfruttando al meglio le tecnologie in continua evoluzione, ci impegniamo affinché tutti possano tornare a sentire il crepitio del fuoco e la risata di un bambino.
Un settore in rapida evoluzione

La fine di un tabù

Proprio come la perdita della vista, anche la perdita dell’ udito fa parte della vita; nel corso della propria vita, infatti, 1 persona su 10 va incontro a questa situazione. Tuttavia trascorrono in media almeno 7 anni prima che una persona cerchi aiuto o assistenza. Sono 7 anni in cui si perdono i sussurri, i fremiti e i tintinnii della vita di tutti i giorni, 7 anni di lento declino. In Amplifon sappiamo che rimandare non è la soluzione. Per questo motivo siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per avvicinarci a chi può beneficiare della nostra esperienza, e per soddisfare i nostri clienti con metodi di assessment innovativi e protocolli unici, corredati da tecnologie sempre in evoluzione e all’avanguardia.

Una tecnologia in rapido sviluppo

Dal cornetto acustico alle ricerche sulla rigenerazione cellulare, le tecnologie delle soluzioni per l'udito esistono da molto tempo e continuano ad evolversi. Scopri la storia degli apparecchi acustici e l’interessante futuro delle soluzioni per l’udito tramite la nostra timeline interattiva.
XIX secolo
XIX secolo
XIX secolo
1920
1920
1920
1950
1950
1950
1970
1970
1970
1980-1990
1980-1990
1980-1990
  • XIX secolo

    I primi apparecchi acustici

    I primi apparecchi acustici
    I disturbi dell'udito sono sempre esistiti e già nel XIX secolo hanno fatto la loro comparsa i primi apparecchi acustici. All'inizio del secolo si usavano i cornetti acustici per raccogliere e indirizzare il suono nel canale auricolare, ma è nell'ultimo decennio dell'800 che vedono la luce i primi apparecchi elettronici. Ispirati dalla recente invenzione del telefono, questi strumenti utilizzavano un trasmettitore portatile a carbonio che amplificava i suoni deboli.
  • 1920

    Apparecchi acustici a valvole

    Apparecchi acustici a valvole
    Negli anni '20 alcuni ingegneri navali inventarono gli apparecchi acustici a valvole che utilizzavano un trasmettitore telefonico per convertire il suono in segnali elettrici. Più facili da indossare rispetto agli apparecchi a carbonio, richiedevano comunque due grandi batterie.
  • 1950

    Apparecchi acustici a transistor

    Apparecchi acustici a transistor
    Negli anni '50 Bell Laboratories, Raytheon, Zenith e Texas Instruments fecero a gara per incorporare sistemi di transistor nuovi, più piccoli e più efficienti, all'interno dei loro apparecchi acustici. Nel contempo migliorava notevolmente anche la tecnologia delle batterie, così da rendere più piccoli i dispositivi.
  • 1970

    Apparecchi acustici con microprocessore

    Apparecchi acustici con microprocessore
    L'invenzione del microprocessore ha permesso la nascita di apparecchi molto più piccoli e potenti. Molti degli ausili introdotti dopo il 1977 combinavano circuiti analogici e digitali che lasciavano ai progettisti maggiore libertà per creare tecnologie più facili da indossare.
  • 1980-1990

    Apparecchi acustici digitali

    Apparecchi acustici digitali
    Nel 1982 nacquero i chip DSP (processore di segnale digitale), che furono subito adottati dal settore degli apparecchi acustici. Anche se l'amplificazione del suono risultava migliore, questo significò un passo indietro in termini di dimensioni e facilità d'uso degli apparecchi. Tuttavia a metà degli anni '90 fu introdotto il primo dispositivo retro-auricolare interamente digitale, in grado di processare 40 milioni di istruzioni al secondo.
  • 2000

    Apparecchi acustici micro- digitali

    Apparecchi acustici micro- digitali
    Questo decennio ha visto l'emergere di nuovi tipi di dispositivi, come l'apparecchio acustico con Ricevitore nel Condotto Uditivo (RIC) o Open fitting. Questi nuovi ausili micro-digitali vantano una grande comodità oltre ad una migliore qualità del suono, e forniscono così una soluzione discreta per i diversi problemi di udito. In questo periodo è diventata possibile anche la connettività, grazie all'introduzione dei primi accessori Bluetooth per i dispositivi acustici.
  • Oggi

    Apparecchi acustici invisibili, adattabili e connessi

    Apparecchi acustici invisibili, adattabili e connessi
    La tecnologia degli apparecchi acustici continua a progredire rapidamente. Oggi nuovi apparecchi intelligenti e digitali sono in grado di analizzare l'ambiente intorno a chi li indossa, effettuando in automatico le regolazioni necessarie per ottimizzare le prestazioni; il tutto rimanendo nascosti nel canale uditivo. Anche la connettività è decisamente migliorata. I dispositivi acustici adesso comunicano direttamente con gli smartphone, così che gli utenti possano ascoltare la musica, la TV ed effettuare telefonate direttamente attraverso l'apparecchio acustico.
  • Domani

    Il dispositivo intelligente

    Il dispositivo intelligente
    Negli anni a venire assisteremo ad un'evoluzione degli apparecchi acustici che sempre più si trasformeranno in dispositivi intelligenti. Questa nuova generazione di dispositivi acustici utilizzerà la tecnologia presente negli smartphone, offrendo nuove opportunità. Gli utenti potranno interagire direttamente con i dispositivi ed accedere a nuove funzioni tramite le app. L'intelligenza artificiale permetterà agli smartphone di comunicare automaticamente con i dispositivi, in modo da ottimizzare l'ascolto in ogni situazione.
  • Il futuro

    La Customer Experience a 360°

    La Customer Experience a 360°
    La Customer Experience cambierà di pari passo con l'evolversi delle tecnologie. I progressi delle tecnologie intelligenti e della connettività infatti amplieranno il loro raggio d’azione anche all'adattamento e alla messa a punto dei dispositivi acustici. Grazie ai dispositivi "intelligenti" e alle app, il cliente potrà interagire con l' audioprotesista in maniera virtuale per personalizzare le impostazioni della propria soluzione da remoto. Unendo un'esperienza di qualità in negozio ad un'assistenza virtuale facilmente accessibile, potremo fornire al cliente un servizio più innovativo e assolutamente su misura.
  • Ancora oltre

    Soluzioni integrate e completamente invisibili

    Soluzioni integrate e completamente invisibili
    Il futuro della tecnologia delle soluzioni per l’udito è l'invisibilità. Dispositivi piccolissimi, compatti e completamente connessi renderanno inutili le batterie e saranno indossati in modo diverso rispetto agli apparecchi acustici attuali. Tali dispositivi saranno integrati in una soluzione tecnologica indossabile, garantendo maggiore benessere e salute, oltre ad un collegamento virtuale con l'audioprotesista.
2000
2000
2000
Oggi
Oggi
Oggi
Domani
Domani
Domani
Il futuro
Il futuro
Il futuro
Ancora oltre
Ancora oltre
Ancora oltre
Un settore in crescita e costante evoluzione
Quello delle soluzioni per l'udito è un settore estremamente interessante e in evoluzione continua, nel quale costruire una carriera stimolante. Continuando a sviluppare le tue competenze specialistiche, aiuterai le persone a riscoprire la gioia dell'ascolto. Ma quali sono i fattori che influenzeranno il nostro settore nel futuro? In quanto azienda leader, la nostra sfida è quella di prevedere, anticipare e influenzare le tendenze, offrendo le soluzioni più avanzate così da soddisfare le esigenze sempre più sofisticate dei nostri clienti.
Statistiche demografiche globali di audiologia . Lavorare in Amplifon significa far parte di un nuovo mercato in costante espansione nel settore dell’audiologia

Amplifon in questo scenario

Come unica azienda globale esclusivamente dedicata ai servizi per le soluzioni per l’udito, Amplifon ha una posizione privilegiata nel settore, la posizione di chi può fare la differenza. Dedichiamo tutte le nostre risorse ed energie per creare valore per le nostre persone ed i nostri clienti attraverso il miglioramento continuo delle nostre competenze, dei servizi e della tecnologia.
Maggiori Informazioni   ❯